ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO RAFFAELEPIRIA
Menu

Erasmus+ Nuova occasione di confronto per gli studenti del Piria in Portogallo

Prosegue con grande soddisfazione il progetto “Solution from dropouts to excellence” parte integrante del programma Europeo per lo scambio di buone pratiche previsto dall’Azione chiave 2 di Erasmus+, che vede impegnati alcuni alunni e professori dell’I.T.E. “Raffaele Piria” di Reggio Calabria. Nel mese di Novembre, gli studenti Paolo Melasi, Chiara Brancati, Paolo Morabito e Michela Ritorto, guidati in modo esemplare dalle docenti Prof.ssa Clara Elizabeth Báez e Prof.ssa Monica Tuscano, sono stati ospiti dell’“Agrupamento de Escolas” presso Alfândega da Fé, in Portogallo.
Si è trattato di un’esperienza formativa davvero interessante che ha permesso a tutti i ragazzi delle diverse nazioni partecipanti, ossia: Italia, Spagna, Germania e Rep. Ceca di godere pienamente della grande ospitalità dei coetanei portoghesi, di sentirsi a proprio agio e di creare subito “gruppo”.
La parola con la quale si può caratterizzare questa esperienza è sicuramente “contatto”. Infatti, tutti gli studenti partecipanti hanno vissuto quattro giorni a stretto contatto tra loro, riscoprendo i valori della socialità e soprattutto dell’amicizia che non conosce ostacoli di lingua, cultura o costumi.
Tutti insieme, hanno potuto conoscere e confrontarsi su realtà e problematiche diverse, hanno affrontato una tematica importante come quella del “Volontariato”, cercando di capire e spiegare come gli studenti possano impiegare il loro tempo libero per aiutare in diversi modi le persone più bisognose, creare nuove esperienze ed essere parte attiva nella società.
Attraverso il linguaggio del fumetto, hanno portato la loro esperienza personale e hanno dimostrato che il volontariato è una risorsa, una delle esperienze più ricche che una persona possa fare, una preziosa occasione di crescita che, fornisce gratificazione e piacere a chi è messo nelle condizioni di dare e, nello stesso tempo può soddisfare i bisogni di chi riceve.
Tutto questo, è avvenuto a contatto con un territorio ricco di paesaggi stupendi, di tradizioni e di monumenti.
A tutti gli studenti è stata riservata una full immersion nella cultura e nelle quotidianità portoghese; bella la località di Alfândega da Fé, dove il gruppo è stato accolto festosamente dalle famiglie, dal personale scolastico e dalle autorità locali, tutti molto cortesi, affettuosi e ospitali; suggestiva la città di Bragança con il suo castello medioevale ed il museo iberico dei costumi e delle maschere. Spettacolare il fiume Douro al confine fra Spagna e Portogallo, che ci ha regalato scorci di infinita bellezza, altrettanto interessante è stata la visita al museo del vino ed agli incantevoli terrazzamenti dei vigneti della zona. Momenti indimenticabili, sono stati anche quelli trascorsi nella magnifica città di Porto, con il suo centro storico ricco di opere architettoniche di grande interesse. Questi luoghi splendidi e la calorosa accoglienza hanno fatto della settimana di scambio in Portogallo un’esperienza che rimarrà indelebile negli occhi e nel cuore dei ragazzi che l’hanno vissuta.
Grazie a questo progetto, i giovani partecipanti hanno avuto la possibilità di aprirsi al mondo, arricchire il proprio bagaglio culturale e nello stesso tempo essere promotori di un positivo cambiamento.
Paolo Melasi  (3C AFM)

Related posts