ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO RAFFAELEPIRIA
Menu

“Il muro della speranza”

Spesso pensiamo che i muri separino persone, idee, religioni, stati ma non sempre è così; a volte, servono a proteggere! “Il muro della speranza”, infatti, è costruito dai volti di studenti di 35 scuole italiane e 4 europee simbolo della tutela ai soprusi, violenze, diversità e pregiudizi.

Grazie al Progetto “L’Europa inizia a Lampedusa” realizzato dal MIUR e dal Ministero dell’Interno in collaborazione con il Comitato 3 Ottobre, oltre 200 studenti, vincitori di concorso, hanno partecipato a workshop, incontri e laboratori per approfondire i temi dell’immigrazione, dell’integrazione e dei diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo. Al termine dell’esperienza il desiderio è stato unanime: parlare, parlare, parlare! Trasmettere tutto ciò che avevano vissuto cercando di difendere chi è indifeso attraverso il “muro della speranza”, fatto di giovani cuori che vogliono coralmente sostenere valori come accoglienza, solidarietà, rispetto delle differenze e diversità culturali.

h

Related posts