ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO RAFFAELEPIRIA
Menu
Commissioni e Gruppi

Commissioni

Per poter realizzare in modo adeguato la propria offerta formativa, l’istituto si è dato una forma organizzativa basata su commissioni e gruppi di lavoro. Le commissioni sono costituite da docenti di scuola che insieme ad un docente referente si occupano di particolari aspetti correlati al POF. Le commissioni e i gruppi di lavoro vengo costituiti sulla base della disponibilità individuale e vengono deliberati nel Collegio dei docenti.

Risorse

CommissioneDocente referenteDocenti componenti


Dipartimenti

I dipartimenti disciplinari sono articolazioni funzionali del collegio docenti, di supporto alla didattica e alla progettazione.

Il dipartimento disciplinare, costituito dai docenti che insegnano discipline affini definisce:

  • Gli obiettivi didattici della specifica disciplina.
  • Le conoscenze e competenze minime irrinunciabili da raggiungere per conseguire una valutazione sufficiente.
  • I contenuti disciplinari scelti in funzione degli obiettivi didattici.
  • La struttura e il contenuto delle prove di verifica da somministrare in classi parallele.
  • La proposta di adozione dei libri testo.

Inoltre:

  • Contribuisce all’elaborazione del Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto.
  • Cura la programmazione curricolare annuale.
  • Propone criteri di valutazione su tutti i tipi di prove e sull’attribuzione dei voti.
  • Propone le attività e i Progetti Integrativi sia curricolari sia extra curricolari.
  • Elabora, insieme alla funzione strumentale del Piano dell’offerta formativa, i sistemi di monitoraggio dell’efficienza ed efficacia dell’azione educativa.
  • Cura la programmazione curricolare annuale.
  • Propone criteri di valutazione su tutti i tipi di prove e sull’attribuzione dei voti.
  • Propone le attività e i Progetti Integrativi sia curricolari sia extra curricolari.
  • Elabora test di verifica del graduale apprendimento degli alunni da somministrare per classi parallele e tendenti ad accertare il livello delle conoscenze e delle capacità maturate.

Risorse

Dipartimenti anno scolastico 2016-2017Referenti
Italiano-Storia-Storia dell'arte-ReligionePensabene Antonello
Scienze della Terra e Natura-Chimica-Geografia
Morisano Iolanda
Lingue comunitarieInterdonato Gabriella
Matematica-InformaticaMalavenda Fortunato
Diritto-EconomiaScali Rosanna
Economia AziendaleBarreca Roberta
Scienze MotoriePratico' Francesco
SostegnoSant'Ambrogio Carlo

Consigli di Classe

Il Consiglio di classe coordina e armonizza il lavoro in modo che possano trovare applicazione le linee di intervento adottate dal collegio dei docenti.

Il Consiglio di Classe è costituito da tutti i docenti della classe e dai due rappresentanti, eletti, sia della componente genitori che allievi. E’ presieduto dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato. Definisce gli obiettivi trasversali da perseguire nell’anno scolastico descrivendo le abilità degli studenti in modo operativo.

  • Individua gli strumenti di verifica e di misurazione dell’apprendimento.
  • Prende decisioni rispetto alle attività integrative ed a quelle di sostegno e recupero.
  • Sceglie i metodi di insegnamento e gli strumenti adatti per il loro conseguimento.
  • Valuta periodicamente gli studenti.
  • Valuta i risultati delle proprie scelte.

Elenco docenti e materie per classe

* Click sul nome della classe per visualizzare l’elenco.
* Tasto destro del mouse>Salva destinazione con nome.., per salvare l’elenco sul proprio dispositivo.

Classi PrimeClassi SecondeClassi TerzeClassi QuarteClassi Quinte
1A2A3A4A5A
1AT2AT3AT4AT5AT
1B2B3B4B5B
1BT2BT3BT4BT5BT
1C2C3C4CT5C
1CT2CT3CT4D5CT
1D2D3D4DT5D
1DT2DT3DT4E5DT
1SEA2E3ET4F5F
1SEB2F3RIM4RIM5G
2SEA3SEA4SEA5RIM
3SIA4SIA5SEA
3SIS4SIS5SIA
5SIS
Il Coordinatore:

  • Presiede le riunioni del Consiglio di Classe se delegato dal Dirigente Scolastico.
  • Segnala i casi di probabile inadempienza all’obbligo.
  • Trasmette i nomi degli allievi che necessitano di attività di sostegno e recupero.
  • Individua e segnala al capo d’ Istituto i problemi relativi alla classe.

Risorse

Classi PrimeDocente CoordinatoreDisciplinaClassi SecondeDocente CoordinatoreDisciplina
1AScambelluri RosalbaEconomia Aziendale2AAmaddeo Angela AntoniaSpagnolo
1BLa Fronte RosaMatematica2BLa Fronte RosaMatematica
1CLegato MariangelaInglese2CLegato MariangelaInglese
1DAmodeo AntoniettaItaliano2DPolimeno AntoniaReligione
1ATMorisano IolandaGeografia2ECorsaro GiuseppeEconomia Aziendale
1BTMartino AngelaEconomia Aziendale2FBarreca RobertaEconomia Aziendale
1CTPolimeno AntoniaReligione2ATMorisano IolandaGeografia
1DTGenio Anna MariaEconomia Aziendale2BTMorace MariangelaScienze chimiche e biologiche
1SEA2CTBaez Clara ElizabethSpagnolo
1SEB2DTMarrara GiuseppinaItaliano
Classi TerzeDocente CoordinatoreDisciplinaClassi QuarteDocente CoordinatoreDisciplina
3AAromato MariaItaliano4AAromato MariaItaliano
3BAmodeo FeliciaInglese4BErrigo MariannaSpagnolo
3CPalmisano LilianaMatematica4DAmedeo GirolamaEducazione Fisica
3DChisari CaterinaInglese4ESirio ElviraMatematica
3ATMalavenda FortunatoMatematica4FTripodi GraziaInglese
3BTCartella GraziaSpagnolo4ATLeone racheleDiritto
3CTPraticò PatriziaDiritto4BTSurace MariaDiritto
3DTFreno GiovannaDiritto4CTFucà GiovanniMatematica
3ETTriolo Carmela GiovannaItaliano4DTInterdonato GabriellaInglese
3RIMTuscano MonicaEconomia Aziendale4RIMPensabene AntoninoItaliano
3SIACrupi OrazioEconomia Aziendale4SIABrancati Anna MariaMatematica
3SEA4SEA
3SIS4SIS
Classi QuinteDocente CoordinatoreDisciplina
5A
5D
5E
5F
5G
5AT
5BT
5CT
5SIA
5SEA
5SIS

Assemblee Studenti

Le assemblee de gli studenti costituiscono l’occasione di partecipazione de gli studenti a i problemi della scuola. Vi possono assistere il Dirigente e gli insegnanti che lo desiderino. Non possono aver luogo nei trenta giorni precedenti la fine dell’anno scolastico. Sono di due tipi:

L’Assemble a di classe può essere svolta una volta al mese, in orario di lezione , nel limite di due ore. L’autorizzazione va richiesta al Dirigente da i rappresentanti di classe, i quali devono comunicare il giorno e le ore, unita mente all’ordine del giorno. Non può essere tenuta sempre nello stesso giorno della settimana.

L’Assemblea d’Istituto riunisce tutti gli studenti della scuola; può essere svolta una volta al mese nel limite delle ore di una giornata. Può essere convocata dal Comitato studentesco o da almeno il 10% degli alunni della scuola.