ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO RAFFAELEPIRIA
Menu
Consiglio di Istituto
Il Consiglio d’Istituto riunisce le rappresentanze di tutti i soggetti della comunità scolastica.

E’ l’organo che elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento.

Competenze:

  • Adotta il Piano dell’Offerta Formativa.
  • Approva le convenzioni con altre scuole in merito ad attività didattiche, formazione e aggiornamento.
  • Definisce le scelte generali di amministrazione e gestione dell’Istituto.

Per quanto riguarda l’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività dell’ Istituto il Consiglio delibera, su proposta della Giunta Esecutiva, nei limiti delle disponibilità di bilancio:

  • l’adozione del regolamento interno.
  • l’acquisto, il rinnovo e la conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici.
  • l’acquisto di materiali di consumo.
  • l’adattamento del calendario scolastico.
  • i criteri per la programmazione educativa e l’attuazione delle attività non curricolari (corsi di recupero, visite guidate, viaggi di istruzione, attività sportiva, scambi e collaborazioni con altre scuole, e qualsiasi attività svolta dall’ Istituto, all’interno e all’esterno.

Risorse

Membro di dirittoD. S. Prof. Ing. Ugo Neri
Rappresentanti DocentiAnamiati Giuseppe
Cannizzaro Giuseppe
Crupi Orazio Claudio
Errigo Marianna
Ligato Domenico
Pratico' Francesco
Scambelluri Rosalba
Sollazzo Maria Grazia

Rappresentanti Personale ATAAnghelone Domenico (AA)
Mallamaci Giovanni (AT)
Rappresentanti GenitoriArcidiaco Massimo A.
Martino Fortunato
Nicolò Antonino
Scopelliti Domenica
Rappresentanti AlunniFragomeni Emilio
Sergi Marta
Panella Giovanni
Ritorto Michela
I membri che la compongono sono eletti all’interno del Consiglio d’Istituto.

Composizione:

È composta dal Dirigente Scolastico, che la presiede, dal DSGA che ha anche funzioni di segretario della Giunta, da un Docente, da un impiegato amministrativo o tecnico, da un genitore e da un alunno.

Competenze:

  • La Giunta esecutiva prepara i lavori del consiglio di istituto (questo non esclude il diritto di iniziativa del consiglio stesso) e cura l’esecuzione delle relative delibere.
  • Entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
  • Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare entro il 15 dicembre dell’anno precedente quello di riferimento, sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l’utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell’offerta formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario.

Risorse

PresidenteDirigente ScolasticoProf. Ing, Ugo Neri
Membro di dirittoDirettore S.G.A.Dr.ssa Maria Pietropaolo
ComponentiDocente

A.T.A.

Genitore

Alunno
Prof.ssa Rosalba Scambelluri

Domenico Anghelone

Nicolo' Antonino

Elenco degli eletti: L’elenco degli eletti è pubblicato alla pagina ……

La consulta provinciale degli studenti è un organismo di rappresentanza degli studenti della scuola secondaria di secondo grado italiana, istituito nel 1996. Il suo compito principale è quello di garantire il confronto fra gli alunni degli istituti di istruzione secondaria; tale compito è attuato tramite la realizzazione di progetti che coinvolgano il più ampio numero di istituti possibili e con l’istituzione di uno sportello informativo per gli studenti, con particolare riferimento all’orientamento e all’attuazione dello Statuto delle studentesse e degli studenti.

Risorse

RappresentantiAlunno

Alunno
Foti Gianmarco Consolato
Morabito Paolo