ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO RAFFAELEPIRIA
Menu
Rete Promos(S)i Calabria

Logo promossi

LA MOBILITÀ STUDENTESCA INTERNAZIONALE

L’Istituto Tecnico per il settore Economico “RAFFAELE PIRIA” riconosce il valore della mobilità studentesca internazionale e dell’educazione interculturale come momenti fondanti del proprio progetto educativo. In linea con le suddette normative (“le normative richiamate”), promuove e sostiene la partecipazione dei propri alunni alla mobilità internazionale individuale nella convinzione che tali esperienze rappresentino “una esperienza pedagogica a livello internazionale anche per gli insegnanti coinvolti e offra l’occasione per sviluppare la dimensione internazionale della scuola” (cfr. Nota Miur 843/2013)

L’Istituto aderisce alla rete PROMOS(S)I che ha, fra le sue finalità, l’impegno a sviluppare modelli condivisi per la valorizzazione delle esperienze, delle conoscenze e delle competenze acquisite da studenti partecipanti a programmi di mobilità individuale nell’ottica della facilitazione del reinserimento nelle classi di appartenenza.

In data 30/03/2017, il Consiglio d’Istituto ha deliberato le linee guida di seguito indicate riguardanti la mobilità studentesca internazionale sia per gli alunni della propria scuola, sia per gli alunni stranieri ospitati, con le relative modalità di accoglienza.

Destinatari

Studenti del nostro Istituto che trascorrono un periodo di qualche mese (bimestre, trimestre o semestre) o di un intero anno scolastico all’estero in soggiorno-studio individuale, organizzato dalla scuola in collaborazione con altre scuole straniere, da associazioni qualificate operanti nel settore, da agenzie formative specifiche.

  • favorire la partecipazione degli allievi dell’istituto alle esperienze di studio all’estero nell’ambito di programmi di scambio interculturale
  • contribuire alla progettazione dell’esperienza di studio all’estero dal punto di vista degli obiettivi formativi da raggiungere
  • monitorare il soggiorno all’estero dal punto di vista didattico
  • responsabilizzare gli studenti in mobilità internazionale sui loro doveri in funzione del loro reinserimento nella scuola italiana
  • assicurare la valutazione dell’esperienza ai fini del reinserimento nella scuola italiana e dell’attribuzione dei crediti
  • regolamentare le procedure e gli atti formali relativi all’attività,
    assicurandone trasparenza e parità di trattamento per tutti gli studenti

  • sostenere lo studente durante la sua esperienza interculturale
  • sostenere i docenti e i compagni di classe dell’alunno in mobilità al fine di rendere l’esperienza il più possibile positiva per tutte le parti coinvolte
  • valorizzare l’esperienza interculturale e incoraggiare e favorire la sua diffusione ai fini di una crescita partecipata di tutto l’istituto.

Rassegna lavori in corso